Cerca

Nissan decide di aumentare gli investimenti in UK

La casa automobilistica giapponese annuncia che non solo continuerà a produrre in UK le sue automobili da esportare in Europa, ma aumenterà anche gli investimenti iniziando a produrre batterie per veicoli elettrici.


Nissan ha infatti dichiarato che il suo stabilimento di Sunderland che conta 6.000 dipendenti diretti e supporta quasi 70.000 posti di lavoro nella catena di fornitura verrà ampliato e includerà la produzione di batterie da utilizzare sui veicoli elettrici.


Attualmente, le batterie delle sue auto elettriche Leaf sono importate dal Giappone.


La produzione delle batterie nel Regno Unito garantirà che le sue auto siano conformi alle norme commerciali concordate con l'UE che richiedono che almeno il 55% del valore dell'auto provenga dal Regno Unito o dall'UE per poter beneficiare di tariffe zero quando esportate nell'UE.


Circa il 70% delle auto prodotte a Sunderland viene esportato e la stragrande maggioranza di esse viene venduta nell'UE.


Il Ministro dell'Industria UK Kwasi Kwarteng ha accolto piacevolmente la notizia e ha commentato:


"La decisione di Nissan rappresenta una fede genuina nella Gran Bretagna e un enorme voto di fiducia nella nostra economia grazie alla certezza che il nostro accordo commerciale con l'UE offre".

5 visualizzazioni0 commenti